Si scaglia contro agenti per eludere un controllo: arrestato 33enne pregiudicato tunisino

Si scaglia contro agenti per eludere un controllo: arrestato 33enne pregiudicato tunisino

Con la collaborazione dell'unità Cinofila della Polizia Locale, è stato possibile sequestrare un quantitativo di hashish e marijuana, trovato addosso a due avventori di una discoteca. Monitorati i telefoni cellulari dell'usuraio, cittadino 30enne dello Sri Lanka e raccolti sufficienti elementi, gli investigatori hanno inviato il tutto all'Autorità Giudiziaria che ha disposto il fermo di M.L.N.W. I poliziotti hanno così dato esecuzione all'ordinanza accompagnando il ragazzo nel carcere di Regina Coeli e ponendo fine alle paure dell'uomo e della sua famiglia. Gli agenti hanno cercato di fermare la lite e l'aggressione da parte di uno dei soggetti, ubriachi che forte anche della presenza dei suoi amici, ha aggredito i poliziotti che hanno fatto ricorso allo spray orticante in dotazione. Per tutta risposta lo straniero, anziché fermarsi, ha investito uno degli operatori, che nel frattempo era sceso dall'autovettura di servizio, colpendolo al ginocchio sinistro. Sul fronte investigativo infine sono stati spostati di alcuni giorni gli interrogatori per i sei ragazzi indagati: Procura dei minori di Firenze e squadra mobile e polizia postale di Lucca hanno deciso di concedere qualche giorno agli studenti finiti nel mirino, in attesa che si attenui un po' la pressione mediatica a cui sono sottoposti.

Sempre in serata, la polizia ha denunciato due cittadini magrebini - un 29enne tunisino ed un 39enne marocchino - per spaccio di sostanze stupefacenti.

NAPOLI- Venticinque persone sono state arrestate dai carabinieri in un'operazione antidroga nel Napoletano.

L'indagine ha riguardato undici "piazze" tra Ercolano, Portici e Torre del Greco.