Serie B: Venezia-Palermo, per i bookmaker anticipo da "1"

Serie B: Venezia-Palermo, per i bookmaker anticipo da

Un successo fondamentale per la squadra di Inzaghi che, oltre a consolidare la quinta piazza, intravede, a 4 turni dalla fine, anche la possibilità di rientrare anche in clamorosa corsa per la promozione diretta visto che sale momentaneamente a -3 dalla coppia Palermo-Parma.

Il Venezia si impone sul Palermo nell'anticipo della trentottesima giornata del campionato di Serie B. La formazione lagunare supera con un netto 3-0 un Palermo molto rimaneggiato e apparso al 'Penzo' come un pugile alle corde.

Una disfatta totale. Un tardo pomeriggio di quelli da dimenticare, sia per la prestazione che per il risultato, nettissimo. Poco dopo è ancora il Venezia a trovare la via della rete con una conclusione dalla distanza di Stulac. Primo tempo a senso unico. Anzi, è il Venezia a raddoppiare (16') con Stulac che innesca un tracciante rasoterra che si infila alle spalle del portiere rosanero. Al 64' il 3-0 che chiude la gara: Stulac dalla destra rimette al centro dell'area piccola, Pomini esce male e non riesce ad intercettare un pallone che termina tra i piedi di Andelkovic che da pochi passi spinge il pallone in fondo al sacco. I padroni di casa sfiorano anche il tris con Litteri, ma il suo tiro prende il palo.

PALERMO (3-5-2): Pomini; Accardi (49' Moreo), Struna, Rajkovic; Rispoli, Gnahorè (76' Murawski), Jajalo (83' Fiordilino), Chochev, Aleesami; Trajkovski, La Gumina.