Sassuolo, Iachini: "Benevento? Sarà una gara insidiosa. Quota salvezza? Non facciamo calcoli"

Sassuolo, Iachini:

"Non penso che gli stimoli saranno inferiori rispetto a quelli visti con la Juventus". Il 2-4 di qualche giorno fa ha messo in mostra un gruppo in grado di competere con chiunque.

ESSERE AZIENDALISTI - A mio modo mi considero un aziendalista, l'ho ripetuto più volte Brignola non mi è stato imposto da nessuno, gioca perché merita, stesso discorso per Volpicelli che si è meritato l'esordio in serie A per quello che ha dimostrato in settimane negli allenamenti. Nessuna delle scelte future dei titolari sarà fatta in previsione dell'anno prossimo. Ecco come seguire la partita in TV e in streaming.

MERCATO DI GENNAIO - "Tornassi indietro rifarei la scelta di firmare con il Benevento perché mi sento cresciuto tanto". Tutte le scelte prese da me e dalla società sono state fatte sempre in maniera pulita. Di certo in quel momento nel mercato di riparazione era difficile fare un mercato con la classifica in cui ci trovavamo. E questo è stata una cosa delle più positive. Sto pensando di partire con entrambi in campo già contro il Sassuolo.

JUVE - "Mi ha lasciato delle certezze che siamo cresciuti, anche se non quelle specifiche che ho in mente". Con una preparazione diversa, avremo potuto mettere in difficoltà la Juventus. Perché poi, a luglio, non parti 'vergine'. Non voglio che diventi un tormentone: dove non sono voluto restare lo si è capito subito e dove non sono voluto ritornare non sono ritornato perdendo anche soldi. Io volevo aspettare di vedere come finiva il campionato per poi vedere cosa fare successivamente. "Il Benevento quest'anno ha avuto il piacere di vedere esordire due giovani in Serie A, ma ce ne sono tanti altri prodotti dal nostro vivaio".

Tre gare in sette giorni che certamente obbligheranno l'allenatore ad un necessario turn over, anche perché saranno ancora assenti gli infortunati Costa, D'Alessandro e Memushaj. Siamo superiori alle squadre che si giocano la salvezza in tutto. Dalle gare contro Inter e Cagliari con gol unicamente su calci piazzati, stiamo migliorando.

LA LOTTA SALVEZZA - Mi da molto fastidio essere quasi fuori dalla lotta salvezza viste le prestazioni che abbiamo fatto contro le dirette avversarie.

Nel progetto del patron sannita, tuttavia, ci sono degli esempi ai quali puntare: "Devo programmare il futuro del Benevento, non pensare solo a vincere un campiotato. E, costruendo da dietro, prendiamo campo in maniera graduale, in modo che la squadra salga di blocco". E' questo che fa più male.