Sant' Elpidio a Mare: rapina finisce in tragedia, morto un uomo

Sant' Elpidio a Mare: rapina finisce in tragedia, morto un uomo

La rapina finisce in tragedia.

Il fatto è avvenuto in una palazzina in via Adige: le abitazioni dei due fratelli sono al primo piano, il magazzino della loro attività al piano terra.

La vittima è Stefano Marilungo, titolare, con il fraterllo maggiore, Sergio, dell'impresa d pompe funebri.

Un uomo di 65anni è morto asfissiato in casa dopo una rapina messa segno da tre persone.

I rapinatori sono fuggiti dopo aver racimolato in fretta quello che è stato trovato, bottino ancora in fase di stima.

Ad agire sono stati in tre: hanno suonato alla porta e il proprietario di casa ha aperto. Sceso e a sua volta è stato anche lui picchiato ed immobilizzato. Ha tentato di liberare il fratello Stefano ma si è accorto che non respirava più. Per evitare che urlasse, gli è stata coperta la bocca, fino a provocarne la morte (saranno gli accertamenti medico legali a confermare o meno questa ipotesi).

Come riporta Il Resto del Carlino, il fratello del proprietario di casa è riuscito a slegarsi e a chiedere aiuto ai vicini, ma l'arrivo sul posto dell'ambulanza è stato inutile perché l'uomo, un 65enne del posto, era già morto.