Roma, Pallotta avverte: "Guai a pensare al Liverpool"

Roma, Pallotta avverte:

James Pallotta, presidente della Roma, al termine del derby contro la Lazio ha rilasciato alcune dichiarazioni. Abbiamo un grande portiere, non c'è nessuna possibilità di venderlo. "Dobbiamo andare in Champions, non sono contento se pensiamo solamente a Liverpool".

Nessuno deve sorprendersi, abbiamo giocato bene nella fase a gironi, vinto e giocato bene con Chelsea, Shakhtar e quando abbiamo giocato a Barcellona sapevamo come dovevamo giocare. È importante essere conosciuti all'estero per i tifosi, ma anche per la città di Roma.

A che punto siamo per lo stadio? . Abbiamo parlato dei soldi della multa, per il bagno nella fontana, con l'acqua che era anche fredda.

Non capisco perché si continui ancora a chiederlo. Il prossimo obiettivo è il Genoa, per il Liverpool ci sarà tempo.

Conclude Pallotta: "La partita adesso è una partita politica, c'è tempo fino a luglio per lo stadio".

"Chi sta meglio fra le tre contendenti?"

"Non sono preoccupato, sono concentrato esclusivamente su ciò che sta facendo la mia squadra". "Non avevamo interesse nel vendere Dzeko".