Rocchi: "Juve-Napoli partita bella e corretta. Var? Da migliorare la comunicazione"

Rocchi:

Questa amarezza ha un gusto strano, diverso, ha il sapore di un minimo di riscatto per tutte quelle volte in cui siamo stati costretti a sentire che a Torino è tutto scritto, che gli arbitri ci favoriscono, che la Juventus chiude miracolosamente partite al 90esimo. "Ogni momento, ogni situazione poteva essere decisiva".

Non credi che in generale si debbano abbassare i toni? Il direttore di gara fiorentino si sofferma poi sulle parole di Gigi Buffon, il portiere e capitano della Juve che, dopo l'eliminazione dalla Champions per mano del Real, ha accusato l'arbitro di mancanza di sensibilità: "La sensibilità è una caratteristica che un arbitro ha in tante cose, ma l'arbitro è chiamato solo a decidere e lo fa perché è convinto di quello che ha visto".

Problemi con la Var in questa stagione? non credo, diciamo che forse è mancata un po' di comunicazione ma fortunatamente è un aspetto che si può facilmente migliorare, ed è quello maggiormente da mettere a punto. Non so, sicuramente abbiamo disputato una buona partita, ci stiamo preparando oramai da mesi al campionato del mondo, questa che stiamo vivendo noi arbitri internazionali è sicuramente un'annata impegnativa e molto lunga ma c'è soddisfazione nel poterla vivere. La Var anche in Europa?

"Quello sempre. Ciò che noi vediamo in Serie A accade anche nelle categorie inferiore e quindi i buoni comportamenti in campo sono fondamentali". "Non nella prossima stagione per questioni tecniche, ma a breve arriverà anche nella Champions".