Real Madrid, Vazquez attacca la Juve: "Dobbiamo convivere con l'invidia"

Real Madrid, Vazquez attacca la Juve:

Lucas Vazquez torna sul rigore concesso contro la Juventus: "Se ne parla più in Spagna che in Italia, fa male vederci 8 volte in semifinale". Il calciatore spagnolo era stato atterrato in area di rigore da Benatia, con l'arbitro Oliver che aveva assegnato la massima punizione ai Blancos, poi trasformata da Cristiano Ronaldo. Ci sono stati dei momenti di discussione, per loro non era fallo e io gli ho detto che guardandolo in Tv avrebbero cambiato idea. "E a riguardarlo in televisione credo non ci siano dubbi". Dopo il match con il Malaga l'esterno offensivo ha voluto dire la sua e si è tolto parecchi sassolini dalla scarpa, ed ha attaccato i media spagnoli che non amano il Real. Se ne parla più in Spagna che in Italia, ma non ci sono dubbi: era fallo. Ma dobbiamo imparare a convincere con questo sentimento, sappiamo che molti gioiscono per le nostre sfortune.

"Penso che ci sia molto anti madridismo e che sia fastidioso vedere il Real Madrid per otto anni di fila in semifinale". "Buffon? E' abbastanza maturo per essere consapevole delle sue parole". Infine un breve commento sulle parole di Buffon e sul Bayern Monaco, prossimo avversario di Champions: "Buffon? James Rodriguez è un amico, ma spero non raggiunga la finale".