Molise in top ten Ue per disoccupazione

Molise in top ten Ue per disoccupazione

Lo affermano i dati rilasciati dall'Eurostat (l'ufficio statistico dell'Unione Europea) sulla disoccupazione nelle regioni in Europa. A fronte di una media Ue del 7,6%, in Calabria il tasso di disoccupazione è stato del 21,6%, in Campania del 20,9%, in Puglia del 19,1% e in Sicilia del 21,5%.

Il Molise protagonista di una classifica che volentieri ci saremmo voluti evitare.la Regione con il suo 72,8% figura al nono posto della top ten su 275 regioni dell'Ue ad avere la parte di disoccupazione di lunga durata, si parla di 12 mesi e oltre tra le più elevate, nel 2017. Tra le regioni che hanno un tasso di disoccupazione sotto la metà della media Ue c'è soltanto la provincia autonoma di Bolzano (3,1%). La punta dello Stivale passa dunque alla quinta posizione dalla terza del 2016. Peggio della Calabria fanno l'enclave spagnola in Marocco Melilla (62,7%); l'isola greca di Voreio Aigaio (58,2%), la regione ellenica di Ipeiros (58%); e il territorio francese d'oltremare Mayotte. Altre 2 regioni del sud, si trovano nella stessa situazione, la Campania, in settima posizione e la Sicilia, che risulta decima. Lo precedono due territori d'oltremare francesi, Mayotte e Guyana, e sei regioni greche (Attica, Tessaglia, Dytiki Ellada, Ipeiros, Sterea Ellada, Peloponneso).

Campania, Calabria, Puglia e Sicilia hanno registrato nel 2017 un tasso di disoccupazione più del doppio rispetto alla media Ue.

Area di crisi necessaria a 'combattere' gli effetti della disoccupazione di lunga durata.