Le rivali - Lazio, Inzaghi: "Il derby importantissimo per la classifica, ci rialzeremo"

Le rivali - Lazio, Inzaghi:

Bastava semplicemente guardare gli occhi dei giocatori biancocelesti per capire i demoni da cui sono stati afflitti. Nel calcio quando si subiscono due autoreti solitamente si perde. La Lazio ha a disposizione due risultati su tre per accedere alle semifinali oppure perdere con un gol di scarto o con due ma andando in rete in più di tre occasioni. "Dopo le due reti un po' di paura è subentrata ed è mancata un po' di lucidità".

La partita che vedrà in campo questa sera Lazio-Roma sarà possibile visionarla in diretta TV tramite i servizzi in abbonamento offerti da (Sky Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1) e Mediaset (Premium Sport). Siamo stati ottimi per 31 partite, ma queste ultime 7 gare ora sono le più importanti.

E' arrivato di mettere il cuore oltre l'ostacolo? I ragazzi di Di Francesco hanno conquistato un posto alle semifinali.

"Penso che la squadra sappia che si può cambiare". Ma non dimentichiamo che siamo partiti da una vittoria quest'anno che era la Supercoppa e da lì abbiamo costruito la nostra cavalcata.

Quanto influisce la partita di Salisburgo sulla formazione di domani? "Abbiamo ancora un allenamento ed un risveglio mattutino da svolgere, al termine dei quali schiererò la formazione migliore per affrontare la Roma".

"Noi saremo pronti in tutti i casi, sia se giocherà col 4-3-3 sia se giocherà col 3-4-3".

Preparazione. "Avere pochi giorni di riposo?" Spero di recuperarli tutti così avrò l'opportuntà di scegliere.

Il rigore di Perotti e Nainggolan resero vano il gol di Immobile regalando il primo dei due incroci alla Roma. Lazio e Roma sono appaiate a quota 60 punti in classifica e stanno lottando per assicurarsi un posto alla prossima Champions Leauge insieme anche all'Inter.

I troppi gol subiti ti preoccupano?

"Bisogna cercare di lavorare, eliminare errori".

Difesa. "Cercheremo di migliorare, attaccheremo la Roma dove sappiamo che possiamo far male e difenderemo nel modo migliore". Gli episodi hanno fatto la differenza, io non credo in fortuna e in sfortuna. Abbiamo perso lucidità per provare una reazione.

"Ha detto bene Di Francesco, non c'è una favorita".

Infermeria. "Ieri ci siamo visti".

Qual è la lezione che portate a casa da Salisburgo? Dalle sconfitte si traggono molti insegnamenti, poi non è la sconfitta che dà la spinta decisiva. Le grandi delusioni aiutano a crescere, ma anche le grandi vittorie. La Lazio non ne ha più ed il Salisburgo infierisce: Haidara colpisce al 72′ con un gran tiro dai 25 metri che s'infila all'angolino basso sulla sinistra nonostante il tentativo d'intervento di Strakosha. Siamo arrivati ai quarti, meritando. Ho tolto lui perché veniva da due partite consecutive e volevo più palleggio. Alle critiche sono abituato, è normale.

Al 55′ Immobile ci riprova su assist del solito Luis Alberto: sta volta l'attaccante della Lazio non prova il pallonetto ma piazza il pallone sotto il sette. Al 4° tentativo però il bomber biancoceleste, ben lanciato in profondità da Luis Alberto, insacca imparabilmente all'incrocio dei pali al 55′. Sono contento di quello che sta facendo Felipe dopo essere rientrato dall'infortunio. Buona partita difensiva dei biancocelesti che stanno controllando i ragazzi di Marco Rose.