La tragedia di Lorenzo, annegato a 19 anni

La tragedia di Lorenzo, annegato a 19 anni

Ennesima tragedia per la città di Paternò nella giornata di oggi. Un giovane paternese di 19 anni, Lorenzo Fazio, che si è tuffato in acqua nonostante le cattive condizioni meteo, è morto dopo aver tentato invano di raggiungere la riva. Il giovane, che si trovava in zona con amici, stava facendo un bagno nelle acque di Recanati ma è stato colto di sorpresa da un'onda che lo ha trascinato a largo e non gli ha dato scampo.

Quando è stato recuperato il 19enne non dava segni di vita. Tuttavia Lorenzo Fazio è morto in ospedale a Taormina. Diversi presenti hanno lamentato i ritardi nei soccorsi in mare da parte della Guardia costiera, nonostante fosse stato contattato più volte il numero di emergenza 1530. Sul posto è intervenuta la Guardia costiera di Giardini con il comandante Cosimo Roberto Arizzi e la Compagnia carabinieri di Taormina guidata dal capitano Arcangelo Maiello, poi spostatisi in ospedale. Lorenzo Fazio aveva perso il fratello, Alessandro, in un incidente stradale autonomo nel febbraio dello scorso anno sulla Statale 121 Catania-Paternò.