Il Lecce risorge, ma la Reggina esce a testa alta

Il Lecce risorge, ma la Reggina esce a testa alta

La capolista Lecce di Fabio Liverani sarà impegnata allo stadio Oreste Granillo andando a fare visita alla Reggina di Agenore Maurizi. I calabresi, con 33 punti, hanno una lunghezza di vantaggio sull'Andria da difendere e sono reduci da due risultati utili consecutivi. I salentini infatti, dopo l'ultimo pareggio interno contro il Siracusa, hanno virtualmente perso la testa della classifica. Questa è una gara importante per la Reggina che abbiamo di ottenere punti per affrontare le prossime partite con più tranquillità. Faremo una gara sicuramente più attenta rispetto all'andata, dove disputammo 25 minuti di buon calcio ma prendendo, poi, dei gol evitabilissimi anche se di pregevole fattura.

Pensiamo a un futuro prossimo caratterizzato da un riavvicinamento tra la Reggina e i suoi tifosi e per questo stiamo già lavorando, ma il futuro passa dal presente e il presente domenica si chiama Lecce.

Giocatori delle due squadre che mi hanno colpito? Per la Regione Puglia il match sarà visibile su Teledue, canale 11 del digitale terrestre.

Bet365 è inoltre un'ottima soluzione per guardare il calcio in live streaming: ecco come fare - I match dei principali campionati europei, tra cui Serie A, Liga, Bundesliga, Liga e Ligue 1, sono visibili in diretta streaming per gli utenti del sito web di Bet365. Sul finale è ancora un difensore a salvare il Lecce a Perucchini battuto.

Reggina: Cucchietti, Laezza, Ferrani, Gatti, Hadziosmanovic (80' Condemi), Mezavilla (72' Marino), La Camera, Giuffrida (72' Provenzano), Armeno, Tulissi (63' Sparacello), Bianchimano (80' Sciamanna).