Il calcio piange un'altra morte: addio al 18enne Samba Diop

Il calcio piange un'altra morte: addio al 18enne Samba Diop

Ancora ignote e da chiarire le cause della morte, spiega L'Equipe. Nonostante giocava regolarmente con le riserve, in National 2, quarta serie del calcio francese, si era allenato più volte con la prima squadra ed era prossimo all'esordio in Ligue 1, Serie A del calcio francese. È stata la stessa società francese a rendere nota la notizia attraverso un tweet: "E' con enorme dolore e tristezza che vi comunichiamo il decesso del nostro calciatore Samba Diop". Questo è un momento estremamente difficile per tutti noi. "L'intero club esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Samba", scrive il profilo ufficiale del Le Havre su Twitter.

Il 4 marzo era invece scomparso il difensore e capitano della Fiorentina Davide Astori: a trasferta a Udine con il resto della squadra viola in vista della sfida sul campo dell'Udinese, il suo cuore smise di fermare nottetempo dopo che il giocatore bergamasco si era addormentato nella sua camera d'albergo, una stanza singola.