Guai giudiziari per l'ex concorrente del Gf Kiran Maccali

Guai giudiziari per l'ex concorrente del Gf Kiran Maccali

Giunti sul posto, i carabinieri hanno subito notato che Kiran Maccali era in stato di evidente alterazione, tanto da aggredire la stessa pattuglia costringendo l'intervento di una seconda che è riuscita a condurlo in caserma, nonostante il continuo atteggiamento aggressivo. Nell'occasione il giovane era stato condannato a otto mesi (per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che per lesioni personali e danneggiamento aggravato) con - in attesa del giudizio definitivo - la misura cautelare dell'obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria.

È stato arrestato su ordinanza di aggravamento applicativa del carcere Kiran Maccali, ex concorrente del Grande Fratello già finito nei guai l'estate scorsa dopo aver aggredito i genitori in casa e poi anche i carabinieri intervenuti dopo una chiamata al 112. Ha infatti importunato e minacciato l'ex nel comune di residenza della giovane in provincia di Brescia. I carabinieri di Treviglio, sono stati costretti a intervenire in seguito alle insistenti visite intimidatorie a casa dell'ex compagna che vive nel bresciano. Avendo quindi violato gli obblighi imposti dal giudice, Maccali è tornato in cella. Il provvedimento che giustifica l'applicazione del carcere motiva la scelta con la mancanza di "capacità autocustodiale" da parte dell'imputato.

Sembra ormai essere tutto pronto per la partenza della nuova edizione del #Grande Fratello Nip.

Il 31enne, indiano di nascita, è stato adottato dalla famiglia bergamasca Maccali all'età di 3 mesi. "Sono di compagnia e creo compagnia, dico sempre quello che penso e sono ambizioso, ma non passo sopra agli altri per perseguire i miei obiettivi". Insomma, se alcuni ex del GF come Laura Torrisi o Luca Argentero, dopo l'esperienza nel reality sono diventati famosi e hanno raggiunto davvero il successo, c'è anche chi, come Kiran, fa ancora parlare di sé per vicende tutt'altro che onorevoli.