Governo, pronto il mandato esplorativo per Fico

Governo, pronto il mandato esplorativo per Fico

Così, se su affaritaliani.it si affaccia l'ipotesi che Salvini e Di Maio annunceranno l'accordo per il governo domenica sera subito dopo la chiusura delle urne delle regionali in Molise per impedire che lunedì Mattarella affidi l'incarico al presidente della camera, da un convegno a trieste Alan Friedman sostiene che quell'incarico Fico lo riceverà, ma non andrà lontano.

E dovrebbe dare un incarico esplorativo largo per la formazione del nuovo Governo al presidente della Camera.

Ma dall'altra parte della barricata, a centrodestra, si registra un Matteo Salvini che, nel profondere entusiasmo attorno al candidato presidente Massimiliano Fedriga, dal Friuli Venezia-Giulia ha rivendicato il ruolo di guida del centrodestra per sé e il suo partito.

In tanti ricordano che, quando Di Maio venne nominato capo politico del M5S, Fico si rifiutò di salire sul palco.

Delle due correnti pentastellate, alla Camera quella dei "pragmatici" ha una leggera prevalenza, mentre al Senato sono in parità con gli "ortodossi". "Preferisco attendere ancora un po' piuttosto che sbagliare e dover chiedere scusa per anni". "Bene, confermo che per natura e per mio modo di essere mantengo i patti con i cittadini e non con i partiti". Si segnalano anche reciproche aperture sui temi (flat tax e "cambiamento"), ma il corteggiamento non sfocia in fidanzamento.

Intanto il reddito di cittadinanza, principale promessa grillina nelle passate elezioni, è stato bocciato proprio dal Paese dell'Unione europea che lo aveva introdotto l'anno scorso come progetto pilota, la Finlandia.