FIORENTINA LAZIO Vitor Hugo: "Dopo la morte di Astori è cambiato tutto"

FIORENTINA LAZIO Vitor Hugo:

Non abbiamo parole per esprimerlo, pazzo di Firenze: credo che la Fiorentina sia per lui una delle migliori squadre al mondo. Chi è maggiormente in difficoltà in queste situazioni, sono quei giocatori stranieri che ancora non conoscono bene tutte le sfaccettature del tifo italiano. Crede che sia il momento migliore per il classe '91 da quando ha lasciato il Palmeiras? E' felice ed è cresciuto: "ha già avuto molte occasioni ed è molto contento per tutto". Sta imparando giorno dopo giorno. E' il punto più alto che ha raggiunto in carriera?

Stasera c'è Fiorentina-Lazio, e Vitor Hugo dovrà lottare contro il miglior marcatore del campionato Ciro Immobile.

Alcuni tifosi gigliati hanno fatto notare la cosa al giocatore rispondendo "Fino alla fine non si scrive", "E' il grido degli juventini" o "Fino alla fine lo dicono gli juventini", e lo stesso Vitor Hugo, mostrando grande disponibilità ha chiesto: "Allora come dico? Hanno vinto contro la Roma e quindi possono farlo anche contro la Lazio".

Pensa che Vitor Hugo possa essere uno dei leader della Fiorentina nei prossimi anni?