Fareste a meno di Facebook? Steve Wozniak si

Fareste a meno di Facebook? Steve Wozniak si

Lo scandalo Cambridge Analytica sembra pronto a mietere altre vittime. Parlando a Usa Today ma anche attraverso un post di commiato sul suo profilo ha spiegato di aver di fatto aderito alla campagna #DeleteFacebook, e dunque di voler lasciare la piattaforma (cosa che ha poi fatto nella serata di domenica), proprio rispetto alle preoccupazioni per la gestione dei dati degli utenti esplose dopo il caso Cambridge Analytica: "Gli utenti concedono ogni dettaglio della loro vita a Facebook e Facebook ci fa un sacco di soldi" ha spiegato in una email al quotidiano americano.

Wozniak ha spiegato di aver deciso di cancellare il suo account Facebook perché il social network di Mark Zuckerberg avrebbe oltrepassato il limite, prendendo davvero poco a cuore la tutela dei dati personali degli utenti. Profitti basati sulle informazioni degli utenti che, però, non guadagnano nulla da queste condivisioni. Apple ha modi più sicuri per condividere i dati personali.

Riferendosi evidentemente a questa pagina delle impostazioni di Facebook, che invitiamo anche i nostri lettori a controllare, Wozniak si è detto stupefatto della quantità di informazioni che Facebook ha utilizzato per "profilare" ciascun utente. "Per Facebook, invece, siete voi il prodotto", ha proseguito.

Steve Wozniak ha anche suggerito che preferirebbe pagare una quota mensile per l'utilizzo di Facebook con la consapevolezza che i dati legati alla propria privacy siano gestiti con efficienza, piuttosto che vederli sfruttati per un utilizzo pubblicitario.

Zuckerberg ha subito replicato al CEO della Mela morsicata volendo sottolineare la diversa natura economica del social network e di Apple, definendo indirettamente quest'ultima un'azienda concentrata sui consumatori più ricchi: "Se vuoi costruire un servizio che non sia utile solo alle persone ricche, hai bisogno di qualcosa che tutti si possano permettere".

La perdita di Wozniak sarà un ulteriore danno di immagine per Facebook? "Perché per me è ridicolo".