F1 | Il dramma di Barrichello: "Ho avuto un tumore al collo"

F1 | Il dramma di Barrichello:

L'amatissimo pilota brasiliano, noto soprattutto per gli anni in Ferrari al fianco di Michael Schumacher, è infatti sopravvissuto a un tumore al collo che lo ha colpito a gennaio e che (secondo quanto gli hanno riferito i medici) produce conseguenze permanenti all'86% di coloro che lo contraggono. Ora, intervistato da un'emittente brasiliana, ha rivelato qual è stata la causa. Ora, però, tutto dovrebbe andare per il meglio e il pilota si avvia verso il percorso del pieno recupero. Sentii come se stessi esplodendo, tanto che dovetti accasciarmi per terra. Mi rivolsi a un amico dottore che intuì subito la gravità della situazione. Sono stato fortunato. Ci vollero un po' di minuti prima di riuscire a raggiungere Silvana (la moglie) per chiederle aiuto.

Barrichello, che ha corso in Formula 1 fino alla stagione 2011, e che oggi gareggia nel campionato Stock Car brasiliano, ha aggiunto: "Ricordo che il dolore era insopportabile e capii subito che si trattava di un problema serio". Ero sollevato per averla scampata, ma a quel punto mi venne il terrore di non poter più correre.

"Sono vivo per miracolo, ho avuto un tumore benigno al collo".