Danni per il forte vento in provincia di Ragusa

Danni per il forte vento in provincia di Ragusa

Le forti raffiche di vento delle ultime ore hanno assestato il colpo fatale alle aziende agricole del sud-est siciliano, già in ginocchio per la spietata concorrenza straniera che ha lasciato invenduta gran parte della produzione orticola. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco per rimuovere alberi nelle strade ma i maggiori danni sono nelle campagne del litorale da Scoglitti a Punta Secca dove la furia del vento ha strappato i teloni di plastica e danneggiato le colture. Non si registrano feriti, ma la sala operativa dei vigili del fuoco ha dato priorità a richieste di intervento nelle quali, a diverso titolo, sono state coinvolte persone come un incidente stradale sulla Ispica - Rosolini e un ascensore bloccato per mancanza energia elettrica con minorenne all'interno a Ragusa. Il Comune ricorda che è in corso "l'allerta meteo a causa delle forti raffiche di vento".

Il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, ha disposto per la giornata di domenica 15 aprile 2018 la chiusura in via precauzionale delle ville comunali e del cimitero "Angeli".

A Comiso, fa sapere il vicesindaco Gaetano Gaglio, "vigili urbani, protezione civile e vigili del fuoco stanno mettendo in sicurezza l'area intorno allo stadio (si è staccata parte della copertura della tribuna), la tensostruttura di contrada Crocilla e l'area nei pressi del mercato ortofrutticolo". Disagi anche per il traffico aereo all'aeroporto Fontanarossa con alcuni voli dirottati e altri in ritardo. "Insieme al sindaco Filippo Spataro stiamo coordinando gli interventi".