Cairo: "Belotti? Vi dico dove giocherà la prossima stagione"

Cairo:

Arrivato a Milano proprio per seguire la finale di Coppa Italia contro il Milan, Urbano Cairo ha avuto modo di salutare anche i dirigenti rossoneri presenti in tribuna: tra questi anche l'ad milanista Marco Fassone e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. "Ha avuto dei momenti eccellenti, quando ha preso il posto di Belotti come prima punta e forse è questo il suo vero ruolo, ma anche da esterno offensivo sa far bene; poi abbiamo avuto un momento di difficoltà generale, non solo lui", ha ammesso Cairo. "Ora sta tornando quello che conosciamo". Visto che non l'ho fatto in questa stagione, lo farò nella prossima.

Cairo invece parla così di Belotti e del presunto interesse del Milan: "Di Andrea ne abbiamo parlato l'anno scorso.io non volevo vendere il giocatore, che peraltro non ha clausole rescissorie per l'Italia".

Il presidente del Torino ha parlato in occasione del trionfo della Primavera in Coppa Italia: "Belotti?". Devo dire che è stata una gran bella partita ma quella non bastava. Inevitabili, dunque, le domande su Andrea Belotti e sul tentativo del Milan di strapparlo al Toro: "Ci siamo salutati cordialmente". Quest'anno non ha avuto una stagione fortunata a causa di due infortuni con cui ha perso praticamente tre mesi, si sta però riprendendo al meglio e io me lo voglio godere ancora. Viene da un infortunio che lo ha tenuto fuori a lungo. Credo però che abbia un potenziale enorme, a gennaio ho rifiutato offerte importanti, superiori al prezzo pagato, perché lo ritengo davvero importante.