Avellino, ecco i convocati e la probabile formazione di Foscarini

Avellino, ecco i convocati e la probabile formazione di Foscarini

Il Frosinone piega nei minuti finali l'Avellino grazie a Dionisi (85') e Paganini (89') e si prepara nel migliore dei modi alla prossima sfida interna con la capolista Empoli. Andiamo ora a scoprire le statistiche per capire l'andamento dell'incontro. Siamo stati bravi, generosi ma un tantino ingenui. Kone e Chibsah hanno fornito invece gli assist vincenti per Dionisi e Paganini. Ma che dormita sul vantaggio del Frosinone. L'Avellino resta pericolosamente nella zona bassa della classifica, gli irpini rischiano seriamente di essere risucchiati nella zona retrocessione. Sul campo sarà una battaglia tutta da seguire: i rossoneri stanno volando e hanno ripreso a sfruttare il sempre incisivo fattore Zaccheria, i biancorossi hanno lasciato il San Nicola tra i fischi assordanti della gente e sanno bene che un passo falso nella sfida più sentita della stagione potrebbe compromettere il cammino e il rapporto con la piazza.

Moreno Longo, tecnico del Frosinone, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria sul campo dell'Avellino.

Ancora otto indisponibili per i biancoverdi, che dopo questa sfida affronteranno due gare in trasferta, con Palermo e Carpi. Sono venuto qui per dimostrare il mio valore, ci sto riuscendo e voglio farlo fino alla fine. "Dobbiamo concentrarci e vocalizzarci partita su partita". Sono contento, tuttavia, di aver dato un'identità ed un gioco a questa squadra. Da domani li analizzeremo col mister. "Bello il primo gol del Frosinone sono sincero ma dobbiamo lavorare sugli errori e preparare bene Palermo".

"Se guardo solo le prestazioni senza il risultato, anche se non é facile, è stata buona. Speriamo di aver imparato anche perché sabato c'è il Palermo".