Audi Vision GT e-tron: nuove anticipazioni della sportiva virtuale [VIDEO TEASER]

Audi Vision GT e-tron: nuove anticipazioni della sportiva virtuale [VIDEO TEASER]

Quando mancano poche ore alla presentazione della nuova virtual car di Audi per il videogioco Gran Turismo Sport prevista per la giornata di oggi, la Casa dei Quattro Anelli ha rilasciato un nuovo video teaser che anticipa l'arrivo della Vision GT e-tron pronta a correre sulle piste virtuali dei tanti appassionati videogiocatori di tutto il mondo.

L'Audi Vision GT e-tron che andrà ad ampliare il parco auto di Gran Turismo Sport sarà una sportiva da corsa a due porte con un grande alettone posteriore e un assetto ribassato da auto incollata all'asfalto. Entrambe le vetture percorreranno un giro al Gran Premio di Formula E che si svolgerà a Roma il 13 e 14 aprile.

"La mobilità elettrica sta assumendo sempre maggiore importanza", afferma in una nota ufficiale Peter Mertens, membro del board per lo Sviluppo tecnico di Audi. Il progetto ha preso vita anche e soprattutto grazie all'impegno di Audi in Formula E. Sembrava un passo impensabile e invece Audi ha realizzato la sua e-tron Vision Gran Turismo, vettura protagonista del celebre capitolo videoludico "Gran Turismo", esclusiva di PlayStation 4. Al volante ci sarà l'italiano Dindo Capello, vincitore a Le Mans, oppure lo svizzero Rahel Frey, ex-pilota DTM. Doveva essere completamente funzionante. Una caratteristica tecnica, quella della trazione integrale, che la accomuna con la e-tron Vision Gran Turismo.

La concept-car ripredne elementi di design e il colore della leggendaria Audi 90 quattro IMSA GTO, con la quale nel 1989 Audi ha entusiasmato gli appassionati del motorsport nel campionato IMSA-GTO nordamericano con piloti come Hans-Joachim Stuck, Walter Röhrl, Hurley Haywood e Scott Goodyear. Due motori elettrici guidano l'asse posteriore e il terzo l'asse anteriore, utilizzando i singoli componenti della futura Audi e-tron. La Audi e-tron Vision Gran Turismo accelera da 0 a 100 km/h in meno di 2,5 secondi.