Atletico Madrid, il presidente: "Dybala? Non lo conosco, l'ho visto solo…"

Atletico Madrid, il presidente:

Anche se non è ancora detta l'ultima parola, i blancos sembrano tra i più favoriti per la vittoria finale.

L'enorme occasione fallita da Montero nel finale ha privato lo Sporting della grande chance di tornare a Lisbona con tutto ancora spalancato, invece i due goal dell'Atlético Madrid hanno semichiuso la porta alle speranze dei Portoghesi; buona la prestazione della squadra di Jorge Jesus che però ha fallito troppe palle goal e la grande occasione di nascondere a tutta l'Europa le proprie carenze difensive. I colchoneros, infatti, hanno eliminato il Copenhagen e la Lokomotiv Mosca, vincendo le partite sia di andata che di ritorno.

Qui Atletico Madrid - Ottimo il campionato disputato fino a questo momento dall'Atletico Madrid, che è secondo in classifica a 67 punti, a nove lunghezze dal Barcellona capolista e con quattro punti di vantaggio sul Real Madrid, che ieri ha vinto in scioltezza contro la Juventus nell'andata dei quarti di finale di Champions League, all'Allianz Stadium. Con Simeone si sono incontrati in un ristorante e si sono salutati, niente di più.

Simeone e' da sempre un amico dell'Atletico Madrid e continuera' a esserlo.

SPORTING LISBONA (4-2-3-1): Rui Patricio; Coentrao, Mathieu, Pinto, Petrovic, Bruno Fernandes, Battaglia, Acuna, Ruiz, Martins, Dost. Spazio, dunque, al 4-4-2 con Griezmann affiancato da Diego Costa, mentre sono tre le defezioni per il tecnico argentino, che non potrà puntare su Filipe Luis, Juanfran e Josè Gimenez.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Vrsalijko, Savic, Godin, Hernandez; Correa, Thomas, Saul, Koke; D.Costa, Griezmann.