Truffatore seriale arrestato a Spezia: nel mirino gli anziani

Truffatore seriale arrestato a Spezia: nel mirino gli anziani

La squadra mobile della sezione contrasto ai reati contro il patrimonio ha arrestato un truffatore seriale, accusato di circa un centinaio di colpi nel Nord e nel Centro Italia. Gli anziani, convinti, gli consegnavano quindi i documenti e il bancomat con relativo pin, che Olivieri utilizzava subito ritirando contanti.

Per incastrare Renato Olivieri sono state determinanti alcune immagini riprese da telecamere installate nelle zone delle truffe.

Sono sedici gli episodi che la procura di Genova e il gip gli contestano.

E' stato arrestato a Spezia. Olivieri si presentava davanti casa delle vittime scelte fingendo di essere un finanziere, un funzionario del Comune o dell'Imps lì per risarcire gli anziani per operazioni errate, ma comunque mai avvenute realmente.

La lunga scia di delitti si è conclusa a La Spezia dove è stato eseguito il provvedimento cautelare emesso dal GIP presso il Tribunale di Genova, lì il truffatore è stato rintracciato grazie alla collaborazione tra la Squadra Mobile di Genova e quella di La Spezia, anche in questa circostanza non sono mancate sorprese, l'uomo aveva appena perpetrato l'ennesima truffa.