Trovato morto l'italiano scomparso in Turchia: "Ha il cranio fracassato"

Il corpo di Alessandro Fiori, scomparso a Istanbul, sarebbe stato ritrovato a Sarayburnu, una zona centrale della capitale turca.

Alessandro Fiori, 33 anni, era giunto in Turchia il 12 marzo scorso ma due giorni dopo, il 14, era scomparso nel nulla. Il cellulare era spento, con la batteria scarica, il portafogli e i documenti sono invece stati ritrovati in un cestino della spazzatura. Sono in corso verifiche da parte delle autorità. Secondo l'agenzia Ansa, Fiori è stato trovato con il cranio fracassato nella zona del porto di Istanbul. Sono scattate le ricerche, anche da parte dei famigliari.