Svolta nell'omicidio Rapposelli: arrestati l'ex marito e il figlio

Svolta nell'omicidio Rapposelli: arrestati l'ex marito e il figlio

Alle 6.30 di oggi, martedì 6 marzo 2018, sono stati arrestati il figlio Simone e l'ex marito Giuseppe Santoleri nella loro abitazione di Giulianova Lido, in provincia di Teramo.

Dopo diversi mesi, arriva una svolta sull'inchiesta per la morte di Renata Rapposelli, la pittrice scomparsa da Ancona e della quale è stato poi trovato il corpo senza vita nelle campagne di Tolentino. Lo conferma il loro legale.

Maggiori dettagli sull'arresto di Giuseppe e Simone Santoleri verranno forniti dalla Procura di Ancona alle 11. Padre e figlio sono stati trasferiti nel carcere di Castrogno a Teramo, in Abruzzo.

I due erano già indagati per l'uccisione della pittrice. Decisivi per gli arresti anche i filmati delle telecamere sulla ss 77 Valdichienti e alla rotatoria di Porto Sant'Elpidio, che dopo la scomparsa ripresero proprio l'auto con cui sarebbe stata trasportata Renata. Importante anche il lavoro del Ris che ha riscontrato la compatibilità del terriccio ritrovato sotto l'auto dei Santoleri con quello prelevato sul greto del Chienti. Il racconto dei due uomini sul viaggio fatto da Giuseppe e Renata verso Loreto nel primo pomeriggio del 9 ottobre, giorno della scomparsa, per chi indaga non è verosimile.