Sgarbi, rissa con le Iene per un conto non pagato

Sgarbi, rissa con le Iene per un conto non pagato

Lo scherzo, insomma, non è piaciuto al critico che in modo molto concitato ha spiegato la sua versione dei fatti.

Poi, gli animi si scaldano e lui ripete: "Ha chiesto video e selfie e nessuno ha portato il conto". Il comune di Milano conosce il problema, ma ha le mani legate perché, trattandosi di un palazzo privato, un eventuale sgombero toccherebbe alla magistratura.

Infine, per dimostrare la sua buona fede, Sgarbi legge il messaggio al ristoratore in cui chiede un Iban per saldare il conto. Preferiscono fare pubblicità mandando l'immagine di quello che non ha pagato. Per questo motivo ha iniziato a urlare e a prendere a calci le stoviglie che gli inviati delle Iene avevano portato con sé. "Ma doveva essere lui a chiedere il conto...". "Lo chiamiamo subito, così te lo diciamo in diretta".