Schianto aereo in Nepal

Schianto aereo in Nepal

Ore di apprensione in Nepal, dove un aereo della compagnia Us-Bangla Airlines del Bangladesh si è schiantato vicino all'aeroporto di Kathmandu.

A dare notizia di quanto accaduto è stato il quotidiano The Himalayan Times attraverso la sua pagina on line. Ancora non sono chiare le cause che hanno portato allo schianto ma sembra che, in fase di atterraggio, il velivolo si sia incendiato.

Un portavoce dell'aeroporto ha dichiarato che si temono vittime.

L'aereo coinvolto nell'incidente è un Bombardier Dash Q-400 configurato per trasportare un massimo di 78 passeggeri.

Secondo il portavoce dell'aeroporto internazionale Tribhuvan (Tia), Premi Nath Thakur, l'aereo, che aveva visibilmente perso velcoità nella fase di atterraggio, ha sbandato nell'impatto con il suolo, uscendo fuori pista e schiantandosi su un campo di calcio vicino allo scalo. Sul posto sono presenti i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e un'unità dell'esercito nepalese. A bordo, in base alle prime informazioni riportate dai media locali, c'erano 71 persone, tra cui quattro membri dell'equipaggio.

La tv 'all news' indiana India Today segnala che per il momento "20 cadaveri sono stati recuperati dal relitto dell'aereo".