Sassuolo, Sensi sfida il Napoli: "Ecco come fermeremo gli azzurri"

Sassuolo, Sensi sfida il Napoli:

Sarri ha costruito una macchina da guerra che potremo fermare solo cercando la perfezione in entrambe le fasi di gioco: non giocheremo per lo 0-0. Il Sassuolo ha vinto ununica volta contro il Napoli in Serie A, nellagosto del 2015, al debutto di Sarri sulla panchina degli azzurri. In trasferta Sarri ha una striscia di 23 vittorie e 4 pareggi? Preoccupato? "Se fuori casa non perdono da così tanto tempo, un motivo ci sarà..." Per gli abbonati che non possono guardare la partita in tv, sono disponibili i servizi streaming SkyGo e Premium Play per smartphone, pc e laptop.

"Quella fu una gara quasi perfetta. L'unico modo che hai per spuntarla contro certe avversarie è sfruttare le occasioni da gol".

"L'ho marcato spesso. Lui, Platini e Zico... De Laurentiis è un presidente capace e i napoletani si ricordano ancora dei miei duelli contro Diego". Brutto ricorso storico, ma in campo non vanno gli statistici per cui ritorniamo al punto di partenza: "sul piano del calcio nudo e crudo, non cè pista, tra Sassuolo e Napoli scorrono fiumi di differenze". Scudetto? La Juventus disperderà energie in Champions, ma è più abituata a vincere e rimane favorita. Nelle ultime settimane è più libero di testa, è un grande professionista: "ha vissuto un momento così, ma abbiamo parlato e sa che dovrà terminare bene la stagione per il bene del Sassuolo e anche per mantenere l'interesse delle big a giugno". Deve insistere perché ha le possibilità e la forza per tornare l'attaccante del passato.