Roberto Cenci conferma l'auricolare di Daniele Bossari a L'Isola dei Famosi

Roberto Cenci conferma l'auricolare di Daniele Bossari a L'Isola dei Famosi

Su Mediaset Extra, nello speciale Ultime dall'isola è intervenuto il regista del programma, Roberto Cenci, a raccontare la sua verità sulla questione.

Dietro l'auricolare di Bossari non c'è nessuno, ma l'auricolare c'è eccome.

Daniele Bossari, ex vincitore del Grande Fratello Vip 3 e opinionista de L'Isola dei Famosi, era stato accusato dall'ex naufraga Eva Henger di indossare un auricolare per ricevere suggerimenti; anche Striscia La Notizia aveva indagato sulla questione, ma ecco tutta la verità... Il regista de L'Isola ha svelato inoltre che spesso Daniele tiene l'auricolare in tasca piuttosto che nell'orecchio, perchè molte volte dimentica di indossarlo. Gli autori hanno dato l'auricolare a Daniele solo per gestire meglio i tempi televisivi visto che sia Bossari sia Mara Venier intervengono spesso durante la diretta. Quello di avvisare l'opinionista dei tempi della diretta e dunque di eventuali pubblicità, pause o rientri in studio.

Da Valeria Marini ci si può aspettare qualsiasi cosa... dalla faccia della Francesca Cipriani ci si può aspettare qualsiasi cosa, solo che è andata sulla Isla Bonita, speriamo che torni in fretta perché vederle insieme fa molto ridere. "E non a caso Daniele non lo usa mai, lo ha sempre in tasca" ha chiosato il regista.

Nonostante sia rimasta a L'Isola dei Famosi solamente per una settimana, Eva Henger è stata una delle protagoniste indiscusse dell'edizione.

Cenci poi ha approfondito i racconti relativi al suo lavoro, ammettendo che non spetta a lui scegliere il cast di concorrenti, ma non ha nascosto che c'è un grande lavoro dietro al reality, tante prove e tantissimi addetti che già due mesi prima dell'inizio del programma, pensano ai più minimi dettagli da organizzare. A fare dietrofront è stato anche Stefano Bettarini, che sul settimanale "Spy" ha dato un bel 6,5 al conduttore radiofonico. "La sua prestazione è tenue così come un giocatore infortunato".