Pil Francia, il dato finale del quarto trimestre 2017

Pil Francia, il dato finale del quarto trimestre 2017

Nel 2017 il prodotto interno lordo (Pil) della Croazia è cresciuto del 2,8%, confermando la ripresa dell'economia croata dal 2015, seppur l'aumento sia inferiore alle attese, sopratutto se si considera la crescita del 3,2% registrata l'anno precedente. Lo comunica l'Istat, rivedendo al rialzo la stima basata sulla media dei quattro trimestri (+1,4%). Si tratta, infatti, dell'incremento maggiore dal 2010, quindi da sette anni. Il rapporto tra debito e Pil nel 2017 è sceso dal 132% del 2016 al 131,5%. Il dato fornito dall'Istat è lievemente migliore rispetto alle indicazioni del governo, che nella Nota di aggiornamento al Def aveva previsto un rapporto in calo al 131,6%.

La pressione fiscale complessiva (ammontare delle imposte dirette, indirette, in conto capitale e dei contributi sociali) in rapporto al Pil è scesa al 42,4% nel 2017 rispetto al 42,7% del 2016.

Disposizioni urgenti per la liquidazione coatta amministrativa di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca (per definirli si attende la valutazione di Eurostat, richiesta con procedura formale). L'avanzo primario è ancora una volta positivo, essendo salito all'1,9% dall'1,5% del 2016.