Pestato davanti a bar, è morto. Un fermo

Pestato davanti a bar, è morto. Un fermo

Un uomo di 54 anni è stato violentementeaggredito nella notte davanti a un bar in via delle Molette nelcomune di Mentana, alle porte di Roma.

Ha avuto un epilogo drammatico l'aggressione violenta avvenuta la scorsa notte davanti ad un bar delle Molette a Mentana, in provincia di Roma a scapito di un operaio 54enne del posto. Aquanto ricostruito finora l'uomo, che fa consegne per unapasticceria, aveva appena lasciato al bar le confezioni eall'uscita è stato aggredito.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Mentana insieme al Nucleo operativo di Monterotondo, che al momento stanno setacciando la zona per verificare la presenza di telecamere. Là avrebbe chiesto il saldo di un debito di poche centinaia di euro e così, di fronte al rifiuto di Mauro, il 30enne gli ha sferrato alcuni pugni sul volto facendolo cadere a terra. Il 30enne, resosi conto della gravità del gesto, si sarebbe allontanato subito dopo dal luogo dell'evento facendo perdere le proprie tracce. Alcuni avventori del bar hanno notato l'uomo a terra, riverso in una pozza di sangue, e hanno chiamato immediatamente il 118.

L'arrestato e' stato accompagnato presso la casa circondariale di Roma Rebibbia a disposizione dell'Autorita' giudiziaria di Tivoli, mentre i Carabinieri continuano le indagini, al fine di appurare il coinvolgimento di altre persone.