Pedofilia: arrestato un uomo di 48 anni per abusi su tredicenne

Pedofilia: arrestato un uomo di 48 anni per abusi su tredicenne

Il presidente di un'associazione sportiva e culturale di Oria, in carcere da lunedì scorso, ha affrontato l'interrogatorio di garanzia davanti al gip per respingere l'ipotesi di reato posta a fondamento dell'ordinanza di custodia cautelare. In contestazione per il presidente dell'associazione sportiva dilettantistica di cui la vittima 13enne faceva parte ci sono diversi episodi che sono stati analizzati dai poliziotti della Squadra mobile di Brindisi e poi oggetto di richiesta di custodia cautelare da parte del pm. La denuncia dei genitori della 13enne ha originato l'indagine. Le molestie, sembra, sarebbero andati avanti per alcuni mesi. Gli uomini della Squadra Mobile quindi hanno condotto gli accertamenti del caso, cercando riscontri e testimonianze, e alla fine hanno consegnato i risultati al pm che ha ritenuto sufficienti le prove per sostenere l'accusa. Per questo alla 48enne è contestata anche l'aggravante di aver abusato della propria funzione di educatore visto che la minorenne era affidata a lui per ragione di cura, educazione o istruzione.

L'indagato, 48 anni, questa mattina ha risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi, Tea Verderosa, alla presenza del suo difensore di fiducia, l'avvocato Pasquale Annicchiarico del foro di Brindisi.