Napoli, fiamme alla Federico II: molotov negli uffici

Napoli, fiamme alla Federico II: molotov negli uffici

Un principio di incendio, stamane, è divampato negli uffici dell'Università Federico II, precisamente nella sede di Corso Umberto I. Gli Agenti della Polizia, intervenuti, hanno ritrovato una bomba Molotov in una stanza del personale amministrativo. A terra è stata rinvenuta un contenitore con del liquido infiammabile.

Stando ad alcune indiscrezioni, la situazione sarebbe sotto controllo. Ad indagare ora sono gli agenti della Digos della questura di Napoli. "Nonostante siano ancora da appurare le motivazioni e la dinamica del dolo - si legge nella nota -, riteniamo necessario testimoniare la vicinanza della comunità studentesca, ai lavoratori ed agli studenti che quotidianamente frequentano i luoghi universitari e ci uniamo tutti a difesa della tenuta democratica delle istituzioni".

"È un atto intimidatorio, un vulnus alla democrazia - ha commentato Gaetano Manfredi, rettore dell'università - Per fortuna non c'erano molte presone presenti e il custode è intervenuto".

Fiamme all'università "Federico II" di Napoli, nella sede di corso Umberto I, a Napoli.