Maltempo e gelicidio al Nord, autostrade chiuse e ferrovie bloccate

Maltempo e gelicidio al Nord, autostrade chiuse e ferrovie bloccate

"La pioggia gelata non può essere contrastata con le operazioni di salatura del manto stradale" comunica Autostrade per l'italia, spiegando che "ove possibile, in funzione dell'intensità del fenomeno che si sta ripetendo ininterrottamente da oltre 48 ore, si dispongono riaperture parziali per plotoni di soli veicoli leggeri scortati da safety car". Le chiusure riguardano le autostrade A1, A13, A14 ed il raccordo A1-A14 Bologna-Casalecchio, in entrambe le direzioni di marcia.

Autostrade per l'Italia sconsiglia di mettersi in viaggio verso le zone interessate, perché i "volumi di traffico attesi e le condizioni meteo rendono prevedibili disagi nella giornata". Sulla A14, autostrada Milano-Napoli-Ancona, chiuso il tratto tra il Bivio A14/A1 Milano-Napoli e Pesaro.Sempre sulla A14 chiuso il tratto della Diramazione per Ravenna tra il bivio Diramazione Ravenna/A14 BO-TA e SS 309 Romea.

Disagi e chiusure su alcune autostrade a causa della pioggia gelata: l'autostrada A1 è stata chiusa in entrambe le direzioni da Milano a Sasso Marconi, poco dopo Bologna in direzione sud. Sospesa anche la circolazione ferroviaria sulle linee Genova-Milano, Genova-Torino, Genova-Savona e Parma-La Spezia, a causa del gelicidio che ha ghiacciato le linee di alimentazione elettrica dei treni. In Emilia Romagna e in Veneto, dove era prevista per oggi un'offerta dell'80%, i treni stanno viaggiando anche in percentuali maggiori.

Riaperta alle 4 di notte la A12 fra Sestri Levante e Spezia chiusa da ieri sera rimangono sconsigliati il passo del Bracco (fra Sestri Levante e Spezia) e il passo del Bocco (Genova), che da Mezzanego sale verso l'Emilia per la presenza sulla carreggiata di spesse lastre di ghiaccio. Sulla restante rete regionale la circolazione procede con regolarità. Secondo Trenitalia "è garantito il 100% dell'offerta dei treni ad alta velocità".

Milano e il Nord Italia fanno i conti con l'ondata di maltempo che da giovedì sta portando neve, ghiaccio e temperature decisamente invernali su quasi tutte le grandi città. La situazione più grave in Polonia, dove i morti assiderati - in gran parte senza tetto - sono stati almeno 21. Un morto in Gran Bretagna.