La Tunisia censura il film "Chiamami col tuo nome"

La Tunisia censura il film

Previsto al cinema La Colisée di Tunisi, Chiamami Col Tuo Nome è uscito dalla programmazione senza nemmeno vedere la sala. Secondo i media locali il ministero degli Affari Culturali avrebbe chiesto alla direzione del cinema Le Colise'e di non proiettare il film "per evitare problemi". 'Chiamami col tuo nome' di Luca Guadagnino ha avuto quattro nomination agli Oscar: migliore film, canzone originale (Sufjan Stevens - Mistery of love), migliore sceneggiatura non originale (adattata da James Ivory) e Timothée Chalamet migliore attore.

Non è la prima volta in tema di censura a proposito di un film con tematiche omosessuali. Quest'ultimo, vincitore del Tanit di Bronzo alle giornate cinematografiche di Cartagine dello scorso anno, non fu mai proiettato in sala. Tratto dal romanzo di Andrè Aciman, racconta l'estate italiana (siamo nel 1983) del giovanissimo Elio che scoprirà l'amore dopo aver conosciuto uno studente del padre, l'americano Oliver (Armie Hammer).