Juventus, Buffon sul ritiro: "Andrò avanti finché avrò voglia di soffrire"

Juventus, Buffon sul ritiro:

La Juventus sta vivendo un'altra stagione da grande protagonista, ma in casa bianconera c'è anche altro a tenere banco.

Gigi Buffon è stato ospite di Oscar Farinetti, nella sua tenuta di Fontanafredda a Serralunga d'Alba, ed ha parlato nuovamente del suo futuro immediato, divenuto ormai uno dei temi più appassionanti delle ultime settimane: smetterà? "Andare a Firenze per uno juventino non è mai semplice". Il fatto che noi fossimo lì ha fatto sentire meno soli i tifosi e questo mi ha reso orgoglioso.

Le correnti di pensiero sono molte, la stessa Juve appare piuttosto enigmatica sul tema nonostante Marotta quest'anno ha deciso di puntare da subito su Szczesny, ritenuto (probabilmente a ragione) un sostituto all'altezza in caso di ritiro del capitano.

"Quando smetterò? Le motivazioni sono tutto". A fine stagione, insieme alla società, dovrò capire a che livello di energie sarò e se potrò continuare o no. La cosa che mi fa stare sereno è il fatto che a prescindere da quale sarà il mio futuro, mi sento molto tranquillo e gratificato per quella che è stata la mia carriera. "Dopo la passione, che mi ha motivato nei primi anni, mi sono posto l'obiettivo della sfida, di combattere per un obiettivo sempre più grande".