Juve, quanti dubbi. Ma Mandzukic scalda i motori

Juve, quanti dubbi. Ma Mandzukic scalda i motori

L'Udinese ha decisamente faticato a presentarsi dalle parti di Szczesny, complice anche una Juventus ben organizzata che non ha lesinato impegno fino alla fine nel cercare la terza rete.

Bianconeri sulle ali dell'entusiasmo dopo la qualificazione in champions chiudono anche la pratica Udinese, vincendo grazie al tandem argentino Higuain-Dybala assist e rigore sbagliato per il numero 9, doppietta per la joya, Juventus al comando in attesa del Napoli di scena stasera a San Siro contro l'inter.

.

Asamoah 6.5: un po' di stanchezza si fa sentire, ma il ghanese disputa comunque una gara di sostanza e intensità. Prima la punizione nel sette, poi la rete da opportunista sul servizio di Higuain.

Su Howedes: "Ora sta bene, l'altro giorno ha fatto una partita a tutto campo, quando siamo rientrati da Londra". Settimana determinante per lo scudetto: La Juventus arriva dalla preziosa vittoria sul campo della Lazio con gol prodezza del ritrovato Dybala al 93′ e soprattutto dall'epica partita di Wenbley dove i Bianconeri hanno ribaltato il risultato di 1-0 con Higuain e Dybala e ottenuto una storica (per come maturata) qualificazione ai quarti di Champions League.

Considerazione finale più o meno a sorpresa per Giorgio Chiellini: parte con un cartellino giallo che l'avrebbe potuto limitare creando qualche problema all'aggressività della squadra, finisce annullando qualunque avversario capiti dalle sue parti, "trascinando" Rugani in novanta minuti di solidità che danno continuità al grande valore aggiunto di questo gruppo. Ha tirato lui perche' non aveva segnato. Il Napoli sta facendo una stagione straordinaria, può puntare ogni forza sul campionato, per noi sarà una sfida molto più difficile da vincere. Ha parato un rigore a Gonzalo Higuain e non ha commesso nessun errore.

"Il rigore? Non siamo egoisti".

JUVENTUS (4-4-1-1) Szczesny - De Sciglio, Rugani, Chiellini, Asamoah - Douglas Costa (43' st Bentancur), Khedira (17' st Matuidi), Marchisio, Sturaro - Dybala - Higuain (28' st Mandzukic). All.

Juve sorpasso Napoli? "Dobbiamo pensare alla sfida di domani, dovremo cercare di prendere i tre punti".

Sturaro 6: generosità e grinta non gli mancano, la qualità si ma quello si sapeva.

Sgomita, si propone con personalità e piazza pure un bel tiro in porta che rappresenta la cosa migliore fatta in avanti dall'Udinese nella ripresa.