Incendio in Siberia, 37 morti e decine di feriti

Incendio in Siberia, 37 morti e decine di feriti

A sottolinearlo è stato il Comitato Investigativo russo che ha aggiunto che gli inquirenti stanno esaminando le segnalazioni di altre violazioni. Le immagini diffuse dalle tv locali mostrano colonne di fumo nero che escono dalle finestre e persone in preda alla disperazione che nel tentativo di scampare alle fiamme saltano da finestre e cornicioni.

In Siberia, in un centro commerciale di Kemerovo, è esploso un grave incendio che ha coinvolto moltissime persone, per sfuggire alle fiamme alcuni individui si sono lanciati dalle finestre del palazzo.

Dopo diverse ore, i Vigili del Fuoco sono riusciti ad avere ragione delle fiamme.

Dove ha avuto inizio l'incendio? Dopo l'incendio è crollato un padiglione del centro commerciale. L'incendio ha inghiottito circa 1.600 metri quadrati. Il principale leader dell'opposizione russa extraparlamentare, Alexei Navalny e sua moglie hanno lasciato un mazzo di garofani rossi. Denis Shtenghelov, che secondo l'agenzia economica Rbc è il proprietario dello shopping center e magnate dell'industria dolciaria russa, si trova attualmente all'estero e ha fatto sapere di non essere in grado di commentare l'accaduto.

Cosa sappiamo riguardo le vittime?

Secondo un primo bilancio, sono stati recuperati 64 cadaveri, ma si contano 27 dispersi. "Abbiamo visto il tetto sopra di noi bruciare e siamo scesi di corsa per le scale, al piano di sotto la gente ci guardava e non capiva" ha raccontato un testimone.