Fabrizio Frizzi è morto

Fabrizio Frizzi è morto

E' morto nella notte a Roma, Fabrizio Frizzi. Il presentatore Rai, con una lunga carriera alle spalle, si è spento nella notte all'ospedale Sant'Andrea di Roma, in seguito a un'emorragia cerebrale.

Dopo la grande paura per l'ischemia celebrale che lo colpì lo scorso 23 ottobre, il ricovero e la successiva ripresa, persino con il ritorno in Rai, Fabrizio non aveva fatto mistero delle sue condizioni di salute: viveva la sua battaglia contro la malattia. Alcuni mesi fa era stato ricoverato in Ospedale per un malore e una ventina di giorni dopo raccontava su Facebook che stava meglio. Così la moglie Carlotta, il fratello Fabio ed i familiari.

Fabrizio Frizzi tornò alla guida del programma a Dicembre e disse che: "L'Eredità è una gioia, fa bene anche al fisico". Lo scorso 5 febbraio ha compiuto 60 anni. "Sto lottando come un leone - ripeteva spesso nelle sue ultime interviste -, la battaglia non è ancora finita. Ora è la ricerca che mi sta aiutando". Se ne va l'uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti.

Lutto in Rai:"Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano". "Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l'amore per il lavoro e per l'essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico". L'interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere.