Cristiano Ronaldo, assegno in bianco al Fisco spagnolo

Cristiano Ronaldo, assegno in bianco al Fisco spagnolo

Il Real Madrid, prossimo avversario della Juventus nei quarti di Champions League, ne fa sei al Girona nel posticipo della 29ª giornata di Liga e avvicina i cugini dellAtletico, sconfitto 2-1 a Villarreal. Il fuoriclasse del Real Madrid, durante il discorso di ringraziamento, ha ribadito una volta di più di sentirsi il migliore del mondo: "Credo e dico sempre di essere il migliore, dicano quello che vogliono, e lo dimostro sul campo". Cristiano Ronaldo, 17 gol nelle ultime 8 partite, ha messo a segno un poker e può provare ad agguantare Messi, che lo precede ora di sole tre reti (25 contro 22) nella classifica marcatori.

"Decidete voi la cifra, ma la Procura di Madrid deve abbandonare la richiesta di condannarlo al carcere", in sintesi è questo il pensiero dei legali di CR7, che avrebbero infatti manifestato la disponibilità del giocatore a firmare un assegno in bianco e coprire (qualunque cifra essa sia) il disavanzo economico che gli è stato contestato dall'Hacienda, in riferimento allo sfruttamento dei suoi diritti d'immagine non pagati grazie all'utilizzo di una ragnatela di società offshore. "Cinque trofei in un anno, il quinto Pallone d'Oro, il secondo premio 'The Best' Fifa". Durante la premiazione il classe 85 ha commentato il suo momento positivo: "E' un momento molto positivo che voglio condividere con i miei compagni, è stato un anno storico al Real Madrid. Anche questo è un altro record: tre bambini in tre mesi".