Conti: "Credo alla Champions, Inter e Lazio le rivali"

Conti:

Andrea Conti domenica è tornato a respirare l'aria di San Siro, ora si attende solo il suo ritorno in campo, previo ok da parte di Gennaro Gattuso. "Non mi sento ancora pronto a giocare un intero match, ma dopo la sosta sarò sicuramente pronto per giocare spezzoni di partita". Cosa è cambiato? Un Milan che è cambiato tanto, sia nel modo di giocare che nelle caratteristiche della squadra. Emozionato quasi come la prima volta: "è stato molto importante". Nella calda estate del 2017, caratterizzata da una campagna acquisti piuttosto incisiva da parte del Club di Via Aldo Rossi, Andrea Conti risultava essere uno degli acquisti più importanti messi a segno dalla nuova dirigenza rossonera, che riuscì a strappare il giovane calciatore dall'Atalanta, squadra in cui Conti ha giocato per diverse stagioni ad altissimi livelli. "Il mister è molto preparato, ma d'altronde con tutta quell'esperienza...".

Non sono però al 100%. Sono sempre stato vicino alla squadra, ricambiando l'affetto che mi hanno dimostrato durante la riabilitazione. Le rivali, vista la classifica, sono Inter e Lazio, dobbiamo superarle. Speriamo, me lo augurio. "Spero di dimostrare sul campo di essere l'arma in più in questa rincorsa". Il nuovo Milan di Gattuso dovrà affrontare delle sfide altrettanto fondamentali, a cominciare dai due scontri decisivi per la Champions contro la Juventus e contro l'Inter. Non lo so, perché restano ancora un po' di partite.