Ciclismo, Coppi&Bartali: seconda tappa a Mollema, Rosa nuovo leader

Ciclismo, Coppi&Bartali: seconda tappa a Mollema, Rosa nuovo leader

Diego Rosa, 28 anni.

Nata nel 1984 e dal 1999 disegnata tra Emilia e Romagna, da giovedì 22 a domenica 25 marzo si disputerà la trentatreesima edizione della Settimana Internazionale #Coppi e Bartali.

La Gatteo-Gatteo di 97.8 km ha visto l'attacco dopo una decina scarsa di km dello statunitense Lawson Craddock (Team EF Education First-Drapac), del rumeno Emil Dima (MsTina Focus) e del neerlandese Pascal Eenkhoorn (Team LottoNL-Jumbo). Qui si deciderà la Coppi e Bartali. Tra le tredici Professional figurano anche le quattro italiane, che puntano al successo generale nella Ciclismo Cup per ottenere una wild card al Giro d'Italia 2019: la Wilier-Selle Italia guidata da Busato, Pozzato e Mareczko, la Androni con Gavazzi, Sosa e Cattaneo, la Nippo-Vini Fantini di Cunego, Canola e Lobato, e la Bardiani-Csf di Senni e Ciccone. Nel mezzo si attraverseranno Gatteo Mare, Savignano, Gambettola, prima di effettuare due giri sul circuito della "2xbene" a Longiano e tornare rapidamente a Gatteo dove, dopo un giro di un breve circuito di 8.7, si conoscerà il primo vincitore e leader della corsa. La seconda semitappa invece è prevista per le ore 14:00 ed è una cronosquadre di 13,3 Km: si parte nella frazione di Gatteo a Mare (precisamente nei Giardini Don Guanella). E' presente il Team Sky insieme alla Movistar, la Segafredo e il Team Lotto, il campione in carica è il francese Lilian Calmejane.

Gran finale domenica con la grande novità 2018: una cronometro individuale di 12,5 chilometri in salita nel territorio di Sassuolo con partenza da Fiorano Modenese ed arrivo al Castello di Montegibbio.

La Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2018 non verrà trasmessa in diretta tv, nè sarà a disposizione una diretta streaming video; sulla televisione di stato, e precisamente su Rai Sport, sarà possibile comunque assistere alle immagini delle quattro tappe in differita, usufruendo anche di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone qualora non abbiate a disposizione un televisore.

Terza giornata dedicata alle ruote veloci con partenza e arrivo da Crevalcore: centosettanta chilometri senza grosse difficoltà con un circuito da ripetere 10 volte.