Catturato a Rieti dai carabinieri il latitante catanese Vincenzo Dato

Vincenzo Dato, 42 anni, catanese, è stato catturato a Rieti. Si erano perse le sue tracce dallo scorso dicembre. Dopo lunghe ricerche, i militari lo hanno scovato in un appartamento di Rieti.

L'arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Rieti. Dato ha mostrato ai carabinieri una carta di identità con dati anagrafici falsi ma con la sua fotografia. Nell'abitazione i carabinieri hanno trovato altre tre catanesi, tra cui una donna, che sono stati denunciati per concorso in procurata inosservanza delle pena e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. In casa sono stati trovati passamontagna, ricetrasmittenti, taglierini e fascette.