Burian soffia anche sull'auto: a febbraio mercato a -1,4%

Burian soffia anche sull'auto: a febbraio mercato a -1,4%

Un'analisi del nostro Centro Studi su dati consolidati dei primi 6 mesi 2017 e relativi a 185.000 autoimmatricolazioni, dimostra che queste sono state acquistate per il 40,7% da clienti privati, un 28% è andato a dealer e rivenditori che a loro volta alimenteranno il canale privati.

Il SUV piccolo più popolare a febbraio 2018 è la Fiat 500X (è anche il modello più venduto tra tutte le categorie di SUV), mentre al secondo posto troviamo Jeep Renegade: qesti due modelli rappresentano il 32% dei SUV di piccole dimensioni.

In Italia a febbraio Fiat Chrysler Automobiles immatricola poco meno di 48.000 vetture per una quota di mercato del 26,4%.

Da inizio 2018, i marchi di FCA totalizzano 98.699 autovetture, con un calo del 5,2% e quota di mercato del 27,4%.

Da sottolineare soprattutto il successo dei brand Alfa Romeo (in crescita del 18,6 per cento) e Jeep, che rispetto a un anno fa aumenta le immatricolazioni del 79,8 per cento. La Panda è l'auto più venduta del mese, seguita da Tipo, 500 e 500X. Pertanto raccomanda alle forze politiche che vinceranno la tornata elettorale di considerare seriamente il tema della mobilità sostenibile nei loro piani di governo, tenendo conto anche del tessuto economico, produttivo e distributivo italiano. In febbraio si assiste a una flessione del diesel più contenuta rispetto al mercato totale con un conseguente marginale recupero di quota al 56,3% (55,8% nei due mesi).

Il canale del noleggio guadagna il 5% rappresentatività, attestandosi a quota 29,6% grazie alla crescita del 18,9% con 54.216 immatricolazioni. Nel cumulato da inizio anno, risultati positivi per Alfa Romeo (+23,3%) e Jeep (+93,5%), ai quali si affianca Lamborghini (+47,1%). Panda si conferma la vettura più venduta del mese con oltre 10.200 registrazioni e una quota nel segmento A del 36%. "Noi non ci aspettiamo una scossa, piuttosto un processo, si tratta di accompagnare la transizione, cioè cominciare a far collaborare il trasporto pubblico con quello privato, pianificare incentivi per le infrastrutture e un sostegno necessario, magari fiscale, per la vita quotidiana di automobilisti che oggi hanno una sensibilità ambientale, ma anche un budget da rispettare, per stimolare il rinnovo del parco anziano, un passaggio obbligato prima ancora dei blocchi alla circolazione". Dietrofront di Poste Italiane (-2,2%) che si e' allontanata da quota 7 euro al termine di una settimana da protagonista in Borsa grazie alla presentazione del nuovo piano industriale.

Nel segmento C (medie-inferiori), l'auto più venduta è la Fiat Tipo ed al terzo posto c'è l'Alfa Romeo Giulietta: insieme sfiorano il 30% del totale del segmento, mentre Alfa Romeo Giulia è la più venduta nel segmento delle medie (D).

Male in avvio di giornata Fca (-3,5%) con i dati sulle immatricolazioni in Italia che hanno visto il gruppo del Lingotto fare peggio del mercato. Nei primi due mesi del'anno, invece, il calo è del 2,1%, con 770.759 immatricolazioni a fronte delle 787.429 di gennaio-febbraio 2017. Altrettanto positivo il risultato ottenuto da Compass, nelle posizioni di vertice del suo segmento con l'11,8% di quota. Calo significativo dei monovolume piccoli (-40,1%) e delle cabrio e spider (-38,9%), nonché delle berline che perdono il 12,4% dei volumi.