Bufera di neve, scuole chiuse ad Atripalda anche domani 27 febbraio

Bufera di neve, scuole chiuse ad Atripalda anche domani 27 febbraio

La situazione nella Bergamasca.

Gallura. Per il Nord-Est della Sardegna l'Arpa prevede per questa sera cielo nuvoloso, nessuna precipitazione, gelate notturne e venti deboli da Est.

La neve scenderà su tutta la provincia per tutto il giorno ma con apporti modesti. Come sempre, lo spessore della neve dipende da molti fattori; non si tratterà della "grande nevicata", così come spesso si sente in giro, ma di un fenomeno del tutto normale per gli inverni alle nostre latitudini. Nel corso del pomeriggio quota neve in rialzo fino a 200-300 metri sul levante. Mari mossi o molto mossi.

Ha le ore contate l'ondata di gelo siberiano che ha colpito anche l'Italia: dopo aver raggiunto il suo picco mercoledì 28 febbraio, tenderà gradualmente ad attenuarsi, in particolare già il primo marzo al Centro-sud dove è atteso un sensibile rialzo delle temperature.

Temperatura minima del mattino a -10 °C, massima pomeridiana 0 °C.

Precipitazioni: deboli possibili al mattino sui settori prealpini centro orientali. Neve oltre i 1200 metri.

Venti e mare: Venti moderati, localmente forti da N-NE.

Continua l'afflusso di aria continentale e pellicolare sul Centro Italia che determina giornate decisamente gelide su tutti i settori ma con cieli in prevalenza soleggiati al mattina in peggioramento nel pomeriggio. Al pomeriggio piogge sparse su settori Peninsulari, variabilità asciutta sulle isole.

Il cielo sarà molto nuvoloso a cominciare dal mattino, con piogge e in alcuni casi temporali, che interesseranno buona parte delle regioni, sui versanti tirrenico e adriatico. In serata piogge sparse su Campania, Basilicata e Calabria, più asciutto altrove con cieli poco o irregolarmente nuvolosi.