Beretta in Qatar: farà armi leggere per le forze governative

Beretta in Qatar: farà armi leggere per le forze governative

Se si parla di tecnologia nelle armi di difesa leggere, il punto di riferimento mondiale è la Beretta di Gardone Val Trompia. Beretta Holding, guidata e presieduta da Pietro Gussalli Beretta e favorita dalla solida posizione finanziaria, continua ad incrementare il numero di consociate (30) attraverso una politica di investimenti e acquisizioni strategiche finalizzata ad ampliare la gamma dei prodotti e garantire il presidio commerciale. Il progetto - si legge in una nota - prevede che Beretta Holding detenga una quota minoritaria in una costituenda joint venture (denominata Binding) che beneficerà del trasferimento di tecnologia del gruppo Beretta.

Quindi, spazio anche a un'azienda a Doha per produrre armi portatili leggere tra pistole e fucili. Nel 2016 ha registrato ricavi consolidati per 679,4 milioni di euro, un Ebitda di 117 milioni e un utile netto di 59,6 milioni.