Addio a Luigi Necco

Addio a Luigi Necco

E' deceduto questa notte all'ospedale Cardarelli di Napoli, dove era ricoverato da alcuni giorni, Luigi Necco, noto giornalista napoletano e volto storico di 90' minuto della Rai negli anni degli scudetti del Napoli di Maradona. A maggio avrebbe compiuto 84 anni. Hanno fatto storia i suoi collegamenti dal capoluogo partenopeo coniando espressioni del tipo "Milano chiama, Napoli risponde".

Fu sempre lui, ai Mondiali del 1986, a chiedere a Diego Armando Maradona se il famoso gol di mano all'Inghilterra si trattasse della "Mano de Dios" o la "cabeza di Maradona" con il Pibe che rispose: "Tutte e due". Appassionato di archeologia, per moltissimi anni si è dedicato alla ricerca del tesoro che il celebre archeologo Heinrich Schliemann aveva trovato a Troia nel 1873 e che ufficialmente i tedeschi davano per distrutto nei bombardamenti a Berlino nel 1945. A sparare tre uomini inviati a Vincenzo Casillo 'O Nirone, luogotenente del boss della camorra Raffaele Cutolo. Pochi mesi prima il giornalista a 90° minuto aveva parlato dell'incontro fra il presidente dell'Avellino Antonio Sibilia, accompagnato dal calciatore brasiliano Juary, con lo stesso Cutolo, in una delle udienze del processo al boss. Il gesto però fece scalpore, e Necco ne parlò durante la trasmissione televisiva.