Spice Girls possibile riunion

Spice Girls possibile riunion

Dopo anni di rumors che si sono rivelati infondati, sembrerebbe (è ancora il caso di usare il condizionale) che l'attesa reunion delle Spice Girls per il ventennale di carriera possa davvero essere in cantiere, nonostante l'anniversario sia ormai passato.

Erano sei anni che non si facevano ritrarre insieme.

Ieri Victoria Beckham, Geri Halliwell (che ora si chiama Horner), Emma Bunton, Melanie Brown e Melanie Chisholm, cioè le ex Spice Girls, il più famoso gruppo pop femminile della storia, si sono sono trovate a casa di Halliwell insieme a Simon Fuller, il loro ex agente.

"Abbiamo trascorso uno splendido pomeriggio a ricordare i momenti straordinari trascorsi insieme", hanno dichiarato aggiungendo: "Siamo sopraffatte dall'interesse in tutto il mondo per le Spice Girls: questo sembra il momento giusto per esplorare insieme nuove incredibili opportunità". Il Sun, tabloid britannico spesso poco affidabile, dice che le ex Spice hanno accettato una accordo per dieci milioni di sterline ciascuna per un programma televisivo in Cina, un talent show, un nuovo disco di greatest hits e altre operazioni promozionali. Nell'accordo però c'è una clausola particolare da rispettare e riguarda la Posh-Spice Victoria che non canterà dal vivo ma solo in playback.

L'immagine, ripresa con evidenza dai medici britannici, ha alimentato inevitabilmente nuove voci di un possibile ritorno in scena della band, esibitasi per l'ultima volta - a titolo eccezionale - a margine delle Olimpiadi di Londra del 2012.