Ratzinger ha una malattia paralizzante: "Costretto sulla sedia a rotelle"

Ratzinger ha una malattia paralizzante:

Il fratello del Papa emerito ha parlato di una malattia paralizzante che lo obbliga "a ricorrere alla sedia a rotelle". Joseph soffrirebbe, a detta di Georg Ratzinger, di una 'malattia paralizzante'.

Il Papa emerito Joseph Ratzinger è vicino alla morte?

Georg Ratzinger solleva nuovamente interrogativi sulle condizioni di salute del Papa emerito.

Attualmente, la sua terribile malattia lo ha paralizzato, costringendolo alla sedia a rotelle. "La più grande inquietudine è che la paralisi possa finire per arrivare al suo cuore e allora potrebbe essere finita in fretta".

Il vescovo ha affermato di pregare Dio ogni giorno perché faccia la grazia di una buona morte, in un buon momento, per lui e suo fratello. Entrambi abbiamo questo grande desiderio', ha aggiunto Georg Ratzinger, che dice di parlare quotidianamente al telefono col celebre fratello. "Ma manca ancora molto tempo. Chissà cosa succederà fino ad allora..." Già poco dopo l'elezione del Papa tedesco, Georg affermò che il fratello era eccessivamente 'vecchio e malato' per svolgere le funzioni papali. Come si ricorderà, alcuni giorni fa il Papa emerito aveva scritto una lettera al giornalista Massimo Franco: nella missiva diceva di essere "in pellegrinaggio verso Casa" e aveva definito "un po' faticoso quest'ultimo pezzo di strada".

Non è una novità la fragilità fisica e psicologica del Papa emerito. Ma nonostante tutto, Benedetto XIX ha continuato ad essere sempre lucido e a tenere un costante dialogo con le persone.

Joseph Ratzinger è nato il 16 aprile del 1927. Durante il concistoro ordinario dell'11 febbraio 2013, ha comunicato la sua rinuncia al "ministero di vescovo di Roma, successore di san Pietro", con decorrenza della sede vacante dalle 8 di sera del 28 dello stesso mese.

Il suo trattamento è rimasto quello di Sua Santità.