Primavera Juventus-Napoli 2-3: Colpaccio azzurro

Primavera Juventus-Napoli 2-3: Colpaccio azzurro

Nessun cambio né da una parte né dall'altra.

45′ - Lancio da centrocampo per Jacupovic, ottima diagonale di Schiavi. Nel primo minuto di recupero Camerai sigla il 2-3 che riapre la partita.

44′ Ammonito Del Sole per un duro intervento su Zerbin. Al 52', però, i partenopei colpiscono ancora: contropiede magistrale, la palla arriva a Palmieri che serve Zerbin, il quale a sua volta non può sbagliare a porta sguarnita.

83' - Rovesciata di Portanova, Schaeper vola e devia il pallone. La Juventus appare confusa, la manovra della squadra di Dal Canto non è fluida, mentre il Napoli continua ad essere pericoloso in contropiede, grazie anche all'importante lavoro degli esterni, che macinano chilometri sule fasce. Assedio a tinte bianconere, ma la rete del pareggio non arriva: festeggia il Napoli al termine di una partita che definire spettacolare sarebbe riduttivo.

17′ Occasione Napoli: corner di Gaetano con la palla che va direttamente in porta e quasi sorprende Loria.

80′ Olivieri non riesce a capitalizzare l'ottimo assist fornitogli da Jakupovic: a tu per tu con Schaeper, infatti, il bomber bianconero non trova l'angolo e si fa respingere il tiro. Un colpo di testa spettacolare del difensore azzurro che ha anticipato i difensori bianconeri su calcio d'angolo.

4' - Jakupovic ci prova dalla lunga distanza, la difesa azzurra respinge il pallone. Il Napoli paga le diverse defezioni difensive, ma la velocità di Zerbin, la qualità di Gaetano e il magic moment di Palmieri possono far male alla Vecchia Signora.

JUVENTUS (4-3-3): Loria; Meneghini, Capellini, Zanandrea, Tripaldelli; Di Pardo, Muratore (c), Leandro Fernandes; Del Sole, Olivieri, Jakupovic. A disp. Busti, Kameraj, Morrone, Dellli Carri, Serrao, Merio, Kulenovic, Morachioli, Portanova, Montaperto, Nicolussi Caviglia.

Napoli (4-2-3-1): Schaeper; Schiavi, Senese, Zanoni, Scarf; Otranto (41′ st Bartiromo), Abdallah, Mezzoni; Zerbin (30′ st Acunzo), Gaetano; Palmieri.

A disp.: Maisto, Pizza, Vecchione, Energe, Sgarbi.

CLICCA QUI per il grafico con la probabile formazione azzurra.

Il Napoli Primavera sbanca Vinovo, gli azzurrini vincono 3 a 2 in casa dei pari età della Juventus e bloccano il ciclo positivo dei bianconeri che non perdevano da due gare consecutive.

In attesa della sfida 'tra i grandi' che andrà in scena ad aprile, le giovanili di Juventus e Napoli si sono ritrovate a Vinovo per il Campionato Primavera.